Advertisements
Saltar al contenido
IA

Bambino di 9 anni manda i suoi compiti alla maestra in ritardo poiché sta aiutando la sua maialina a partorire.

diciembre 30, 2020
portada nino 9 no envio tarea tiempo ayudando cerdita parir ella fue prioridad 3 - Bambino di 9 anni manda i suoi compiti alla maestra in ritardo poiché sta aiutando la sua maialina a partorire.


#Bambino #anni #manda #suoi #compiti #alla #maestra #ritardo #poiché #sta #aiutando #sua #maialina #partorire

“Non potrò mandarle subito i compiti perché la mia maialina sta per partorire e non so a che ora sarà tutto finito”. Sono state queste le parole pronunciate dal piccolo Juan Gabriel, un bambino originario dell’Ecuador alla sua maestra, tramite un audio Whatsapp diventato virale all’istante. Com’era da aspettarsi, il suo nobile gesto ha intenerito i cuori di molti utenti di internet, visto il suo spiccato senso di responsabilità.

La storia, che sta riscuotendo un’ondata di tenerezza, arriva direttamente dall’Ecuador, in particolare dalla provincia di Azuay, dove il piccolo, di soli 9 anni, ha aiutato la sua maialina a partorire, trasformandosi in un chiaro esempio di responsabilità e solidarietà.

ll bambino, di nome Juan Gabriel, sta frequentando le elementari in una scuola rurale del cosiddetto “Cantone di Guachapala”. Qualche giorno fa, avrebbe dovuto inviare degli esercizi alla maestra, Nancy Monroy, ma nel momento in cui si apprestava a studiare, il piccino si è reso conto che c’era qualcosa che non andava con Sandy, la sua maialina.

nino 9 no envio tarea tiempo ayudando cerdita parir ella fue prioridad 1 - Bambino di 9 anni manda i suoi compiti alla maestra in ritardo poiché sta aiutando la sua maialina a partorire.
El Universo

L’animale era sul punto di partorire e in casa non vi era nessuno all’infuori del bambino. Per questo motivo, Juan Gabriel ha dovuto mettere i compiti da parte per un bel po’ e subito dopo si è dato da fare, ma non senza aver prima spiegato la situazione alla maestra, tramite un audio su whatsapp.

“Maestra Nancy, salve. Non potrò mandarle subito i compiti perché la mia maialina  sta per partorire e non so a che ora sarà tutto finito. E visto che mia madre non è ancora tornata dalla città di Paute, devo sorvegliarla io. Quando il parto sarà concluso le manderò i compiti, grazie, ciao! Spero possa capirmi”.

—Audio di Juan Gabriel inviato alla maestra—

nino 9 no envio tarea tiempo ayudando cerdita parir ella fue prioridad 2 - Bambino di 9 anni manda i suoi compiti alla maestra in ritardo poiché sta aiutando la sua maialina a partorire.
El Universo

Non appena l’audio ha fatto il giro dei social, il quotidiano ecuadoriano El Universo ha contattato il piccolo, il quale ha raccontato la sua entusiasmante esperienza dicendo di aver fatto nascere il primo cucciolo alle 13:00, senza l’aiuto di nessuno. Successivamente, è arrivata la madre, una venditrice di ortaggi, che ha portato il figlio con sé nel suo negozietto per permettergli di portare a termine i compiti.

Leer:  Mejores amigos de 7 años se reencuentran luego de meses separados. Se emocionaron hasta llorar

Nel frattempo, Nancy, la maestra, ha raccontato che la sua prima reazione al messaggio dell’alunno è stata in un primo momento di commozione, e successivamente di comprensione. E non poteva essere altrimenti. Juan Gabriel, in effetti, è un bambino attento, educato e con la testa sulle spalle, motivo per cui l’insegnante ha chiuso un occhio senza pensarci due volte.

 

Un autentico esempio di nobiltà d’animo e diligenza da parte del piccolo. Speriamo che il suo animaletto non abbia riscontrato problemi durante il parto e che adesso stia bene, accanto ai suoi cuccioli.



Fuente

Advertisements